Droga a Terni, il ghb, la 'droga dello stupro'. Gli inquirenti: "Serve per aumentare la trasgressività"

Cosa è il ghb, detto "droga dello stupro", un potente acido che abbassa il livello della coscienza e aumenta i livelli di socialità e trasgressività.

L'operazione "Picasso", che ha portato all'arresto di 4 persone il 27 luglio scorso, introduce un nuovo elemento che è lo spaccio del ghb, un potente acido detto "droga dello stupro". 

Una sostanza psicoattiva che induce a una grave perdita della memoria e agli effetti simili all'ecstasy (disinibizione, aumento della sensibilità al tatto e generale predisposizione all'apertura verso l'altro). Tuttavia riduce potentemente la capacità di reagire ad aggressioni e violenze proprio a causa degli effetti sedativi. La La droga ideale da mettere in un bicchiere della vittima per poi approdittare delle sue condizioni psico fisiche sotto soglia di coscienza.

Negli ultimi anni, il ghb è si è diffuso come droga da "party", e utilizzata in alternativa all'acol o al cocktail di droghe. Inoltre, secondo quanto riportato dal procuratore di Terni Liguori, ha avuto un'impennata di consumo proprio durante il periodo di lockdown per dare la carica a soggetti particolarmente tendenti alla depressione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento