Presi con la droga nelle mutande: nei guai due giovanissimi

Orvieto, notte di controlli dei carabinieri nella zona della stazione ferroviaria. I ragazzi, 18 e 15 anni, sono stati denunciati

Dalla tarda serata di martedì fino alle prime luci dell’alba di ieri i carabinieri di Orvieto hanno passato al setaccio l’area attorno alla stazione ferroviaria della Rupe. L’attività, mirata a contrastare la diffusione delle sostanze stupefacenti soprattutto fra i più giovani, ha portato al controllo di numerose persone.

Nella rete dei militari dell’Arma sono finiti anche due giovanissimi: un ragazzo appena diciottenne e una ragazza di 15 anni. I carabinieri si sono interessati a loro notando la loro agitazione, soprattutto da parte della ragazza. Dai controlli è emerso che il diciottenne aveva nascosto negli slip circa 40 grammi di hashish. La perquisizione domiciliare ha fatto spuntare altri dieci grammi di “fumo”, un bilancino di precisione e bustine di plastica generalmente utilizzate per confezionare l’hashish da smerciare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per entrambi è scattata la denuncia con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus, scuole chiuse a Terni. La rabbia dei genitori: “Impossibile gestire la vita di una famiglia. Avvertiti troppo tardi”

  • Covid, le previsioni che spaventano: tra novembre e dicembre possibili più casi che nella fase 1

  • Primario del Santa Maria di Terni positivo al covid-19. Tamponi a tappeto

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento