Cronaca

Gira con una spada con la lama da sessanta centimetri nell’auto: giovane finisce nei guai

Fermato durante un controllo dei carabinieri. Denunciato anche un indiano di 47 anni che, ubriaco, ha dato in escandescenze al pronto soccorso dell’ospedale di Terni, tentando anche di usare un taglierino che aveva in tasca

Armi e denunce. Sabato pomeriggio impegnativo per i carabinieri di Terni che hanno denunciato due persone.

La prima denuncia è scattata nei confronti di un ragazzo di 22 anni. Fermato durante un controllo in strada Piano di Canale dai militari di Piediluco, nel bagagliaio della sua auto è stata trovata una “katana”, una spada, con la lama lunga 60 centimetri. Quando i carabinieri hanno chiesto spiegazioni, il ragazzo non ha saputo dire il perché della presenza dell’arma o il motivo per cui ne fosse in possesso.

Nel tardo pomeriggio, inoltre, i carabinieri della sezione radiomobile sono intervenuti presso il pronto soccorso dell’ospedale di Terni dove un indiano di 47 anni, in evidente stato di ubriachezza, aveva aggredito il personale sanitario. Finito lo stato di calma apparente, l’indiano è stato nuovamente bloccato nel tentativo di impugnare un taglierino che portava in tasca. Per lui, oltre al deferimento per il porto di armi, è scattata lanche a denuncia per ubriachezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gira con una spada con la lama da sessanta centimetri nell’auto: giovane finisce nei guai

TerniToday è in caricamento