rotate-mobile
Cronaca

Prima il tentato colpo e poi la fuga con la Punto: a Terni è caccia al rapinatore delle tabaccherie

A vuoto due assalti nel quartiere San Giovanni e in via Gramsci, sotto la lente le immagini della videosorveglianza: indaga la polizia di Stato

Due tentate rapine nella serata di ieri a Terni ai danni di altrettante tabaccherie. Ad entrare in azione sarebbe stato una sola persona che avrebbe agito a volto coperto. Il primo tentato colpo in una tabaccheria nella zona del quartiere San Giovanni, intorno alle 19. Nonostante le minacce dell’uomo, il titolare dell’attività commerciale si sarebbe rifiutato di consegnare l’incasso della giornata e il rapinatore se ne sarebbe andato a mani vuote.

Pochi minuti, ad essere presa di mira è stata una tabaccheria di via Gramsci. In questo caso, al rifiuto della consegna dei soldi, il rapinatore avrebbe risposto sferrando un pugno al titolare dell’esercizio, per poi darsi alla fuga.

Secondo le testimonianze raccolte, il rapinatore non avrebbe mostrato particolare inflessioni dialettali e sarebbe alto all’incirca un metro e ottanta. In entrambi i casi, sarebbe fuggito a bordo di una Fiat Punto condotta – probabilmente – da un complice. Le indagini sono portate avanti dalla polizia di Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima il tentato colpo e poi la fuga con la Punto: a Terni è caccia al rapinatore delle tabaccherie

TerniToday è in caricamento