Emergenza Coronavirus, tre comuni nel ternano in controtendenza rispetto agli ultimi dati positivi

I sindaci di Porano, Castel Giorgio e Giove informano i propri cittadini costantemente sull’evoluzione della diffusione del virus. Il rapporto tra contagiati e mille abitanti è il più alto rispetto agli altri comuni della provincia

foto di repertorio

Tre comuni del territorio ternano in controtendenza, rispetto agli ultimi dati forniti dalla regione dell’Umbria. Nonostante i 701 tamponi fatti in tutta la provincia di Terni risultano appena dieci persone Covid+ ossia il numero di nuovi positivi più basso evidenziato da quasi un mese. Anche ad Orvieto la situazione sembra migliorare. A tal proposito Roberta Tardani ha annunciato la guarigione di tre pazienti che lasciano sperare per il prossimo futuro.

A Porano, Castel Giorgio e Giove la situazione è monitorata costantemente anche a seguito di complicazioni emerse, nel corso degli ultimi giorni. Nel primo municipio citato il focus è sulla Casa di San Bernardino delle Suore Francescane. Sono tredici le consorelle risultate positive al virus. A queste si computano sette residenti ricoverati presso le strutture ospedaliere, uno in isolamento contumaciale, due guariti, uno clinicamente guarito in attesa dei tamponi definitivi oltre le due religiose decedute con pregresse patologie. Infine c’è attesa per conoscere l’esito dei tamponi su parte delle suore e del personale assistenziale per avere una fotografia completa.

Castel Giorgio e Giove  

Sono tre i nuovi positivi a Castel Giorgio, legati da rapporti famigliari ai precedenti casi di contagio. “I pazienti sono stati contattati e risultano in buona salute” afferma il primo cittadino Andrea Garbini: “La comunicazione di questi ultimi contagi è stata la più difficile da accettare in quanto risultano un adulto e due adolescenti positivi al Coronavirus”. Il sindaco Parca di Giove invece sottolinea che non ci sono evoluzioni dato che, si attende l’esito di circa i trenta tamponi effettuati e: “C’è da aspettarsi uno sviluppo dei casi positivi”. Al momento sono venti i Covid+ di cui undici presentano sintomi lievi e sono isolamento domiciliare, cinque asintomatiche e quattro ricoverate presso le strutture ospedaliere. Come anticipato è il rapporto tra positivi e mille abitanti che preoccupa a Porano, Giove e Castel Giorgio rispettivamente di 12,34, 10,54 e 8,08.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Non paga la dose di cocaina al pusher ed è costretto a cedergli i suoi valori personali. La polizia intrappola un 25enne di Orvieto

Torna su
TerniToday è in caricamento