“La comunità ternana ha dimostrato capacità organizzativa, spirito di adattamento e compattezza”

Bomba a Cesi, il ringraziamento del prefetto Paolo De Biagi a istituzioni, esercito, forze di polizia, volontari e cittadini che hanno consentito di “superare brillantemente l’emergenza”

Pubblichiamo integralmente la lettere con cui il prefetto di Terni, Paolo De Biagi, rivolge il suo ringraziamento a istituzioni, esercito, forze di polizia, volontari e cittadini all’indomani dell’emergenza bomba a Terni

A conclusione della bonifica dell’area di Cesi dall’ordigno bellico rinvenuto negli scorsi giorni desidero esprimere a tutti coloro che hanno collaborato alla piena riuscita delle operazioni e vivissimi complimenti e sinceri ringraziamenti.

Un ringraziamento agli ufficiali e agli artificieri del 6° Reggimento Genio Pionieri di Roma che hanno condotto i delicati interventi di messa in sicurezza e successivamente di brillamento del pericoloso ordigno.

Un grazie sincero al Comune di Terni, al sistema di protezione civile della Regione, alla Provincia, a tutte le forze di polizia, ai vigili del fuoco, all’autorità sanitaria nelle varie articolazioni intervenute, alla croce rossa Italiana, ai gestori dei servizi pubblici coinvolti, al Comune di Narni e al proprietario della cava in cui è stata fatta brillare la bomba, all’Enac e, in particolare, a tutti i volontari che ancora una volta hanno fornito un esempio di grande disponibilità, generosità e competenza.

Grazie ai cittadini che, sollecitati per la seconda volta nell’arco di pochi mesi, hanno collaborato con senso civico sopportando gli inevitabili disagi connessi agli interventi e grazie agli organi di informazione che hanno commentato con equilibrio le operazioni, fornendo preziose notizie di servizio alla popolazione coinvolta.

Una nota di merito anche per i dirigenti e il personale della Prefettura che, impegnati su più fronti (oltre alla bonifica dell’ordigno anche l’organizzazione delle cerimonie del 4 novembre) hanno dimostrato impegno e professionalità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ancora una volta, la comunità ternana ha dimostrato capacità organizzativa, spirito di adattamento e compattezza, prerogative che hanno consentito di superare brillantemente le difficoltà connesse alla situazione di emergenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

  • Tragedia a Terni, rinvenuto dalla polizia di Stato cadavere di un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento