menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Posto di blocco in via delle Madonnine

Posto di blocco in via delle Madonnine

Emergenza bomba, ecco tutto quello che c'è da sapere

Le informazioni necessarie per la seconda fase dell'emergenza: dodici mila cittadini da evacuare dalle 6 di mattina. L'appello del sindaco Latini

Dopo la prima fase dell'emergenza bomba, che ha visto evacuare i 400 abitanti delle zone limitrofe alla stazione di Cesi, domenica ci sarà la seconda fase durante la quale, dalle 6 della mattina, altri 11mila 333 cittadini dovranno lasciare le loro abitazioni.

ELENCO VIE DA EVACUARE

LA PLANIMETRIA DELL'AREA INTERESSATA

Affinché si verifichi tutto nel minor tempo possibile, il Comune di Terni sta diffondendo un volantino, firmato dal sindaco Leonardo Latini, su tutto quello che c'è da sapere, tra numeri utili e servizi offerti. Sono 6mila le copie del volantino che verranno distribuite.

Domenica, durante la fase del brillamento, il raggio della zona rossa sarà esteso a 1800 metri. Dalla mattina alle 6 saranno evacute più di 11mila persone. Questa è la zona di rispetto chiesta dagli artificieri che procederanno al disinnesco. Infatti, considerata la forte carica esplosiva dell'ordigno (130 chili di tritolo) è stato considerato che in caso di esplosione, le schegge arriverrebbero a questa distanza, che non deve essere considerata solo su via terrestre, ma anche aerea.

IL VOLANTINO

Durante le operazioni di disinnesco non si potrà tornare nelle abitazioni, nè circolare nella zona di sicurezza per alcun motivo. Quindi è necessario di munirsi di generi di prima necessità, in particolare di farmaci, se qualcuno ne ha bisogno.

Il rientro è previsto nel tardo pomeriggio di domenica, con un orario che, al termine del disinnesco, sarà indicato con precisione tramite il sito del comune, tramite diversi mezzi di comunicazione e tramite gli altoparlanti della Protezione Civile.

Il palatennistavolo, in via Italo Ferri, 10, è a disposizione per l'accoglienza. È dotato di presidio medico e di servizio mensa. Per usufruirne occorre portare un documento valido. Inoltre sono stati istituiti presidi medici anche alla scuola elementare viale Regina Elena e a Gabelletta strada di Collestacio.

Per chi non ha mezzi propri è attivo, dalle 6 della mattina, il servizio di navetta lungo gli assi: Cesi – Città Verde – Scuola Fatati- via del Rivo e Via Gabelletta – via del Rivo. È a disposizione anche il servizio a chiamata 0744492711.

Le persone che hanno problemi di deambulazione o di salute possono far pervenire, possibilmente entro le 12 di sabato, le loro esigenze al punto della Protezione Civile del Palatennistavolo o chiamare i numeri Urp 0744 432201 o 346 6377006, 349 3746168.

Il centro della Protezione Civile raccoglie anche le segnalazioni su eventuali esigenze degli animali domestici.

Il sindaco, inoltre, ha emanato l'ordinanza con la quale vieta l’apertura e l’esercizio di qualunque attività agricola, artigianale, commerciale, professionale, industriale o di servizio, necessaria al fine di garantire la massima sicurezza delle operazioni di disinnesco.

DOMENICA CHIUSURA ATTIVITA? COMMERCIALI - L'ORDINANZA

Il divieto, che riguarda l’intera area di sicurezza individuata, avrà validità dalle 6 della mattina fino al completamento delle attività degli artificieri. Il provvedimento verrà trasmesso anche al servizio Asl competente in materia di farmacie per individuare modalità alternative per assicurare il servizio nel caso in cui una o più farmacie che debbano osservare l’apertura obbligatoria di turno domenica, risultino ricomprese nel perimetro di sicurezza.

L'amministrazione comunale, inoltre, rammenda che l'ordinanza firmata dal prefetto di Terni, che regola tutte le fasi dell'avacuazione e del disinnesco dell'ordigno bellico rinvenuto nelle adiacenze della stazione ferroviaria di Cesi, fissa, sempre per la giornata di domenica, il divieto di sorvolo sull'area interessata. Tale divieto riguarda anche i veicoli leggeri ad ala fissa, deltaplani, anche al fine di evitare la presenza di persone all'interna del chilometro e 800 metri di raggio di sicurezza.

Per ogni informazione Urp 0744 432201 o Polizia Municipale 0744426000


 

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento