menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Emergenza Coronavirus, cresce il numero di contagi in due comuni ternani: “Fiducia e collaborazione”

I sindaci Rachele Taccalozzi di Montefranco ed Alvaro Parca di Giove aggiornano la situazione nei rispettivi municipi

Salgono rispettivamente a tre ed otto i contagi da Coronavirus a Montefranco e Giove, dopo le comunicazioni effettuate dai sindaci Rachele Taccalozzi ed Alvaro Parca. Stamattina un nuovo video messaggio del primo cittadino di Montefranco rivolto ai cittadini: “Abbiamo ricevuto conferma da parte della Usl della presenza di due casi di contagio, strettamente correlati a quelli già accertati. Le due persone erano già in isolamento domiciliare e stanno bene. Vi chiedo di avere fiducia nei confronti del lavoro che sta facendo l’azienda sanitaria e di rispettare le famiglie delle persone coinvolte”. A questi, come è noto, va aggiunta una donna ricoverata nel reparto di terapia intensiva di un ospedale fuori provincia.

Otto casi a Giove 

Sono otto i casi accertati nel comune di Giove. Si è infatti aggiunta una coppia (marito e moglie ndr) già in isolamento da due settimane. Sette persone accertate presentano sintomi lievi o nulli e sono in isolamento domiciliare; una sola persona presenta sintomi gravi per precedenti malattie polmonari ed altri problemi fisici ed è stata ospedalizzata. Il sindaco Parca specifica che: “Quasi tutti i pazienti svolgono lavori che li portano ad un quotidiano contatto con il pubblico (infermiere, commercianti, lavoranti in aree di servizio autostradale, ecc.) il che fa presumere contagi dall'esterno. Sono sotto controllo in isolamento volontario fiduciario 25 persone in qualche modo vicine ai pazienti positivi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento