rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca San Gemini

Emergenza Coronavirus, il comune di San Gemini si mobilita: distribuzione di mascherine e sanificazione

L’amministrazione comunale a sostegno della comunità sangeminese per limitare il contagio da Coronavirus in tutto il territorio

Cinque casi positivi da Coronavirus - più un soggetto guarito - di questi un paziente ricoverato in ospedale e quattro in isolamento domiciliare. Il comune di San Gemini si mobilita per limitare il contagio da Covid-19 sul territorio. A tal proposito l'assessore alla sanità Marco Medei ha donato quindici mascherine di sua proprietà al comando dei carabinieri locale. Sta inoltre distribuendo ulteriori cento mascherine che il sindaco Luciano Clementella ha ritirato presso la Protezione Civile Regionale, alle persone che ne sono sprovviste al di fuori degli esercizi commerciali aperti.

Condomini ed ingresso Conad

Ulteriori iniziative messe in pratica dall’amministrazione comunale riguardano abitazioni ed il supermercato Conad. L’assessore Medei infatti informa la cittadinanza che: “I dipendenti comunali ed i volontari della Protezione civile hanno provveduto alla sanificazione, sia internamente sia esternamente, dei condomini ove sono presenti i casi positivi al Coronavirus.

Si invitano tutti gli altri condomini - afferma Medei - a provvedere alla pulizia delle parti comuni con prodotti a base di ipoclorito di sodio (ingresso, pianerottoli, ascensori, corrimano, interruttori, pulsanti ecc.). In considerazione dell'alto numero di persone intorno all'entrata del supermercato Conad, sono state posizionate delle transenne. Si rinnova l'invito a mantenere la distanza tra le persone e a coprirsi la bocca ed il naso”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Coronavirus, il comune di San Gemini si mobilita: distribuzione di mascherine e sanificazione

TerniToday è in caricamento