Cronaca

Emergenza Coronavirus, l’azienda Ceplast dona all’ospedale di Terni un dispositivo di biocontenimento

Il sistema permette lo spostamento anche in ambulanza di pazienti infetti da malattie altamente contagiose o di pazienti con deficit immunitario

Un’altra importante risposta arriva da un’azienda del territorio ternano - per fronteggiare l’emergenza Coronavirus – a supporto dell’ospedale Santa Maria. Nello specifico Ceplast S.p.A. attraverso l’iniziativa “CeplastNonSiFerma” sulla piattaforma GoFundMe ha provveduto a donare all’Azienda Ospedaliera di Terni, un dispositivo trasportabile di biocontenimento, per un valore di circa 25 mila euro. Tale sistema permette lo spostamento anche in ambulanza, di pazienti infetti da malattie altamente contagiose o di pazienti con deficit immunitario come protezione dall’ambiente esterno.

Marco e Stefano Centinari, e tutti i collaboratori della Ceplast spa, sono onorati di aver condiviso insieme a tanti amici, un gesto solidale, un messaggio di forza e di unione in questi giorni di emergenza sanitaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Coronavirus, l’azienda Ceplast dona all’ospedale di Terni un dispositivo di biocontenimento

TerniToday è in caricamento