Emergenza Coronavirus, un imprenditore locale dona due quintali di frutta ad un comune del ternano

L'iniziativa a Parrano annunciata dal sindaco Filippetti:"Le numerose donazioni ci dicono che le nostre comunità sono ancora permeate da valori positivi e solidali"

foto di repertorio

Un gesto di solidarietà ricco di significati che si aggiunge alle tante splendide iniziative messe in atto in questa fase davvero delicata. Due quintali di frutta sono stati distribuiti ieri dal comune di Parrano a favore delle famiglie e delle persone maggiormente in difficoltà economica, a causa del coronavirus. Il Valentino Filippetti ne ha coordinato le operazioni di distribuzione dei generi alimentari donati da un produttore locale. “Queste festività pasquali che le ricorderemo per i tanti sacrifici a cui siamo chiamati – dichiara il sindaco Filippetti - ci devono servire anche per apprezzare il valore della cooperazione, della condivisione e della collaborazione.

“Il gesto di questo imprenditore, come le numerose donazioni pervenute sul conto corrente attivato dal comune di Parrano, ci dicono che le nostre comunità sono ancora permeate da valori positivi e solidali. Voglio ringraziare tutti – chiosa Filippetti - per l’aiuto che stanno dando e voglio anche ribadire la necessità di restare in casa ed uscire solo per esigenze inderogabili”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

  • Covid, un’altra giornata di contagi: due casi nell’ex zona rossa di Giove, Terni in controtendenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento