Emergenza Coronavirus, una mascherina per ogni abitante. Iniziativa nel ternano

L’iniziativa è stata adottata a Guardea ed annunciata da Giampiero Lattanzi: “Rifarsi alle disposizioni sanitarie e a quelle degli esperti nonché a quelle di prefettura, questura e forze dell’ordine

foto di repertorio

Una importante iniziativa quella adottata a Guardea per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Dalla prossima settimana si inizierà la distribuzione delle mascherine di protezione contro il contagio da Covid-19. Lo annuncia il sindaco Giampiero Lattanzi dichiarando a tal proposito: “Il comune con fondi propri – afferma – ha acquistato una prima partita di trecento mascherine che saranno subito consegnate alle fasce più esposte e più deboli della popolazione seguendo i criteri stabiliti dalla protezione civile.

Inoltre abbiamo già fatto partire gli ordini per l’acquisto di altre mascherine che nei prossimi giorni saranno consegnate una per ciascun cittadino fino alla copertura totale della popolazione. La linea che abbiamo adottato sin dall’inizio di questa profonda emergenza – sottolinea il primo cittadino - è stata quella di rifarsi alle disposizioni sanitarie e a quelle degli esperti, come medici, virologi, scienziati, nonché a quelle di prefettura, questura e forze dell’ordine. Abbiamo deciso di non abbandonarci alla facile tentazione dell’apparire adottando misure placebo che poco o nulla possono fare nella lotta al Coronavirus".

Il sindaco lancia un appello ai cittadini: “In questo momento di grande necessità chiunque può fare qualcosa per la comunità attuando nel concreto quel volontariato che oggi sarebbe davvero importante più di sempre. Pertanto se ci fosse qualcuno in grado di farlo – chiosa Lattanzi - il comune metterà a disposizione ogni mezzo per favorire la produzione e distribuzione di ulteriori mascherine realizzate sempre con materiali indicati dalle autorità in modo da evitare dispositivi sbagliati, inefficaci e che potrebbero addirittura risultare nocivi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento