Emergenza Coronavirus, una mascherina per ogni abitante. Iniziativa nel ternano

L’iniziativa è stata adottata a Guardea ed annunciata da Giampiero Lattanzi: “Rifarsi alle disposizioni sanitarie e a quelle degli esperti nonché a quelle di prefettura, questura e forze dell’ordine

foto di repertorio

Una importante iniziativa quella adottata a Guardea per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Dalla prossima settimana si inizierà la distribuzione delle mascherine di protezione contro il contagio da Covid-19. Lo annuncia il sindaco Giampiero Lattanzi dichiarando a tal proposito: “Il comune con fondi propri – afferma – ha acquistato una prima partita di trecento mascherine che saranno subito consegnate alle fasce più esposte e più deboli della popolazione seguendo i criteri stabiliti dalla protezione civile.

Inoltre abbiamo già fatto partire gli ordini per l’acquisto di altre mascherine che nei prossimi giorni saranno consegnate una per ciascun cittadino fino alla copertura totale della popolazione. La linea che abbiamo adottato sin dall’inizio di questa profonda emergenza – sottolinea il primo cittadino - è stata quella di rifarsi alle disposizioni sanitarie e a quelle degli esperti, come medici, virologi, scienziati, nonché a quelle di prefettura, questura e forze dell’ordine. Abbiamo deciso di non abbandonarci alla facile tentazione dell’apparire adottando misure placebo che poco o nulla possono fare nella lotta al Coronavirus".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco lancia un appello ai cittadini: “In questo momento di grande necessità chiunque può fare qualcosa per la comunità attuando nel concreto quel volontariato che oggi sarebbe davvero importante più di sempre. Pertanto se ci fosse qualcuno in grado di farlo – chiosa Lattanzi - il comune metterà a disposizione ogni mezzo per favorire la produzione e distribuzione di ulteriori mascherine realizzate sempre con materiali indicati dalle autorità in modo da evitare dispositivi sbagliati, inefficaci e che potrebbero addirittura risultare nocivi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus, scuole chiuse a Terni. La rabbia dei genitori: “Impossibile gestire la vita di una famiglia. Avvertiti troppo tardi”

  • Covid, le previsioni che spaventano: tra novembre e dicembre possibili più casi che nella fase 1

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento