Emergenza Coronavirus, cambia ancora l'autocerticazione. Il nuovo modello per gli spostamenti

Cambia il modello di autocertificazione per gli spostamenti: "Cambiano le disposizioni e noi dobbiamo aggiornare il modulo" ha dichiarato Gabrielli

foto di repertorio

Cambia il modello di autocertificazione per motivare gli spostamenti dalla propria abitazione. Lo ha annunciato Franco Gabrielli, capo della polizia, a Sky Tg24. A seguito delle nuove direttive si sono rese necessarie ulteriori modifiche: “Cambiano le disposizioni - ha affermato Gabrielli - e noi dobbiamo aggiornarlo. Questo modulo intercetterà moltissime delle questioni che a volte attengono alle specificità dei singoli problemi". 

Secondo gli ultimi dati forniti dal Ministero: “Le forze di polizia hanno controllato – nella giornata del 24 marzo -  in applicazione delle misure di contenimento del contagio, 228.057 persone di cui 8.310 sono state denunciate. Gli esercizi commerciali controllati sono stati 89.845, denunciati 126 esercenti e sospesa l'attività di 13 esercizi commerciali.

Salgono così a 2.472.925 le persone controllate dall'11 al 24 marzo 2020, 109.964 quelle denunciate ex articolo 650 C. P., 2.645 le denunce ex articolo 495 C. P., 1.141.202 gli esercizi commerciali controllati e 2.506 i titolari denunciati”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

certificazione 26 marzo-2

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento