rotate-mobile
Cronaca

Coronavirus, la mappa del contagio: stop ai pazienti positivi a Terni città. Il dato si rafforza e dà speranza

Secondo giorno consecutivo senza nuovi casi positivi nel comune di Terni. E’ la novità più importante delle ultime settimane

Secondo giorno consecutivo di stop ai contagi in città, un totale di cinque pazienti guariti ed ulteriore arretramento a 87 soggetti positivi al Coronavirus. Un dato che si rafforza e dà speranza - in questa fase di emergenza - ma che non deve assolutamente illudere. Non dobbiamo abbassare la guardia, anzi, occorre prestare attenzione e proseguire nello sforzo comune di restare a casa.

Ulteriori casi sono invece riscontrati ad Arrone (da 5 a 6 ne ha dato conto il sindaco Fabio Di Gioia), Montefranco (da 1 a 3 la comunicazione è stata resa nota da Rachele Taccalozzi), Giove e Stroncone quantomeno, per quest’ultimo municipio, da come si evince nella mappa della Protezione civile. Resta stabile il numero di comuni interessati dal contagio. Sono diciannove sui trentatré della provincia di Terni.

L’aggiornamento: Acquasparta 5, Allerona 2, Alviano 1, Amelia 3, Arrone 6, Baschi 8, Castel Giorgio 11, Castel Viscardo 11, Giove 9, Montecastrilli 4, Montecchio 1, Montefranco 3, Narni 5, Orvieto 42, Porano 8, San Gemini 14, San Venanzo 1, Stroncone 4, Terni 87.

Il trend a Terni città

Giovedì 19 marzo 42 positivi Covid-19

Venerdì 20 marzo 48 positivi (+6)

Sabato 21 marzo 54 positivi (+6)

Domenica 22 marzo 61 positivi (+7)

Lunedì 23 marzo 66 positivi (+5)

Martedì 24 marzo 71 positivi (+5)

Mercoledì 25 marzo 73 positivi (+2)

Giovedì 26 marzo 71 positivi (due pazienti guariti)

Venerdì 27 marzo 79 positivi (+8)

Sabato 28 marzo 82 positivi (+3)

Domenica 29 marzo 85 positivi (+3)

Lunedì 30 marzo 86 positivi (+1)

Martedì 31 marzo 90 (+4)

Mercoledì 1 aprile 88 (due pazienti guariti)

Giovedì 2 aprile 87 (un paziente guarito)

mappa contagi umbria 2 aprile-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, la mappa del contagio: stop ai pazienti positivi a Terni città. Il dato si rafforza e dà speranza

TerniToday è in caricamento