rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

Coronavirus, il sindaco Latini proroga l’ordinanza sui limiti per le attività motorie e gestione degli animali

All’interno limitazioni anche per la gestione degli animali e l’uso delle biciclette in questa fase di emergenza sanitaria

Il sindaco Leonardo Latini ha prorogato l’ordinanza adottata lo scorso 21 marzo sui limiti per le attività motorie, la gestione degli animali e l'uso della bici, in questa fase dell'emergenza. L'ordinanza resterà in vigore fino al 13 aprile. La proroga si è resa necessaria a seguito delle nuove disposizioni del Governo per continuare a contenere l'epidemia in corso.

Le misure previste

- Astenersi dallo svolgimento di attività sportiva e motoria all’aperto in luogo pubblico o aperto al pubblico nel territorio comunale se non nel raggio massimo di 200 metri della propria abitazione, domicilio o residenza, con obbligo di documentazione agli organi di controllo del luogo di residenza, domicilio o dimora.

- E’ consentito lo spostamento delle persone per la gestione degli animali domestici, per le esigenze primarie degli animali d’affezione, limitatamente alle aree contigue alla residenza dei proprietari/detentori nel raggio di 200 metri. Detta attività è consentita ad una sola persona per nucleo familiare.

- E’ consentito l’accesso alle attività commerciali e farmacie ad un solo componente della famiglia alla volta, salvo comprovati motivi di assistenza ad altri familiari.

- L’uso della bicicletta, anche a pedalata assistita o di analogo mezzo di locomozione e lo spostamento a piedi è soggetto, nel territorio del comune di Terni, alle limitazioni concernenti lo spostamento delle persone fisiche all’interno di tutto il territorio nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il sindaco Latini proroga l’ordinanza sui limiti per le attività motorie e gestione degli animali

TerniToday è in caricamento