menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Coronavirus, il sindaco Alvaro Parca: “Situazione è pesante. Richiesto il rafforzamento delle misure”

Il primo cittadino di Giove ha inviato una lettera all’assessore regionale Coletto, al commissario straordinario De Fino, al direttore sanitario Giammartino ed al direttore del distretto sanitario Sensini

Sale a quattordici il numero di contagiati nel comune di Giove. Un aumento di casi Covid+ che ha prodotto un intervento immediato del sindaco Alvaro Parca, il quale si è immediatamente attivato. Il primo cittadino ha infatti informato la comunità di aver inviato una lettera ai massimi esponenti sanitari per richiedere un rafforzamento delle misure: “La nostra situazione è difficile e pesante ma non ancora allarmante. Prima che lo diventi ho ritenuto dover richiedere il rafforzamento delle misure sanitarie con la lettera inviata alla quale attendo una risposta concreta”.

Nel documento c’è scritto tra le altre cose: “Come già a vostra conoscenza l’espansione del virus tra la popolazione del mio comune ha assunto velocità e dimensioni tali, seppur ancora non allarmanti per la tipologia dei casi, da indurmi a chiedere di valutare l’adozione urgente di misure straordinarie che riterrete necessarie ed efficaci a rafforzare il contenimento ed il contrasto all’espansione del contagio”. Possibili novità a breve per Giove ed il suo territorio dopo l'aumento di contagi riscontrati. Al momento il comune detiene il tasso più alto di positivi per mille residenti (indice 7,38).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento