Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Terni, escursionisti si perdono nel parco della Cascata: recuperati dal Sasu grazie a un sms

I due ragazzi di Roma stavano percorrendo il sentiero numero 6 e hanno perso l’orientamento e si sono ritrovati in una zona impervia

Stavano percorrendo il sentiero numero 6, l’unico in questo momento permette di risalire dal Belvedere Inferiore al Superiore, quando hanno perso l’orientamento, lasciando il percorso, probabilmente, proprio nel tratto finale, ritrovandosi in una zona impervia.

Impossibilitati a tornare indietro, un ragazzo e una ragazza di Roma - FS, 24 anni e RS, 21 anni – hanno allertato i Carabinieri che, a loro volta, hanno avviato le procedure condivise con il Soccorso Alpino e Speleologico, basate sulla geolocalizzazione di persone in difficoltà.

La Centrale Operativa Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico ha inviato ai due dispersi un sms con un link che, aperto, ha segnalato la loro posizione (trovandosi in un luogo particolarmente impervio e ricco di vegetazione) che è stata immediatamente indicata al Sasu.

Localizzati, i due giovani sono stati raggiunti da due squadre provenienti da Terni.

Effettuati gli accertamenti del caso, gli operatori del Soccorso Alpino e Speleologico, viste le buone condizioni degli escursionisti, li hanno recuperati e trasportati con il mezzo di soccorso fino a valle.

L’intervento si è concluso in meno di un’ora grazie all’app georesq che consente tempestivamente di individuare dispersi e persone che necessitano di soccorso in aree impervie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, escursionisti si perdono nel parco della Cascata: recuperati dal Sasu grazie a un sms

TerniToday è in caricamento