Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Escursionisti infortunati tra Narni, Ferentillo e Terni: fine settimana intenso per il Soccorso Alpino

Sono stati tre gli interventi che hanno visto in prima linea Sasu, Vigili del Fuoco e 118. Le condizioni di salute delle persone soccorse non destano preoccupazione

Un fine settimana intenso quello del Soccorso Alpino e Speleologico. Il primo intervento è stato necessario venerdì alle 11:30, con la prima chiamata da parte della Centrale Unica Regionale del 118 per soccorrere un uomo scivolato in un dirupo in Via Colvalenza (TR) dove sono stati impegnati tecnici e sanitari del Sasu insieme al personale del 118 che hanno poi provveduto a consegnare il paziente all’autoambulanza.

 Oggi, domenica, altre due richieste: poco prima delle 16 l’intervento è stato richiesto per una persona - A.G. di Terni - infortunatasi nelle Gole del Nera a Narni (TR), dove è stata impegnata una squadra del Sasu e il personale del 118 che, prestate le prime cure, hanno consegnato il paziente all’ambulanza. 

L’ultimo intervento si è verofocato a partire dalle 17,30 con la chiamata della Centrale Unica Regionale per un’altra escursionista - D.C. 45 anni di Terni - infortunatasi sull’Eremo del Monte Aspra, a Castellonalto (Ferentillo). La squadra del Sasu, composta da tecnici e sanitari, accertato lo stato della donna, l’ha messa in sicurezza sulla speciale barella portantina e poi trasportata dai tecnici del SASU con tecniche alpinistiche fino al mezzo dei soccorritori e condotta fino all’ambulanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionisti infortunati tra Narni, Ferentillo e Terni: fine settimana intenso per il Soccorso Alpino

TerniToday è in caricamento