Evasione, doppia denuncia: “Accertamenti dopo una lite tra vicini di casa”

Un cittadino marocchino ed uno albanese sono stati denunciati dopo i controlli effettuati dalla polizia di stato

foto di repertorio

Due cittadini stranieri denunciati dall’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della polizia di stato. I controlli sul territorio sono stati potenziati ed intensificati, come disposto dal questore Antonino Messineo. L’attività ha riguardato anche il rispetto delle prescrizioni previste nelle misure alternative alla detenzione, da parte di quei soggetti condannati al regime degli arresti domiciliari o alla sorveglianza speciale.

Durante i quotidiani controlli da parte della squadra volante gli agenti hanno verificato la mancata ottemperanza agli obblighi, da parte di un cittadino albanese di 23 anni - condannato per spaccio in quanto coinvolto nell’operazione della squadra mobile ternana, denominata “Montana” – che è stato denunciato per evasione.

Un cittadino marocchino di 23 anni, agli arresti domiciliari per spaccio di droga - è stato denunciato per evasione a seguito di accertamenti, effettuati dopo una lite fra vicini di casa avvenuta il 14 novembre scorso. In quel frangente la polizia di stato era intervenuta per sedare una violenta rissa fra due famiglie marocchine, originata per disturbo della quiete pubblica.

I partecipanti, tra cui anche il 23enne, erano dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso per lesioni provocate da bicchieri rotti e da un coltello da cucina e si erano denunciati a vicenda, per poi ritornare in questura per rimettere la querela.

Nel corso degli accertamenti è emersa però la violazione della misura degli arresti domiciliari e la conseguente evasione, mentre le indagini proseguono per chiarire la dinamica della lite ed accertare gli autori delle lesioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento