rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Il fan vuole un autografo, ma l’anziana attrice chiama la polizia per minacce

Foligno, un collezionista svizzero aveva inviato due foto scattate sul set alla donna e le aveva chiesto di rispedirle autografate

Un’anziana attrice ha chiamato la polizia dopo aver ricevuto una lettera minatoria, ma all’arrivo degli agenti si scopre che era un appassionato di cinema che voleva un autografo.

L’intervento è stato effettuato dalla volante del commissariato della polizia di Stato di Foligno dopo che era giunta una richiesta di aiuto da parte di un’anziana signora che ai poliziotti, immediatamente giunti presso la sua abitazione, ha detto di aver ricevuto una lettera da un mittente a lei ignoto che l’aveva turbata.

Gli agenti hanno preso la lettera provando a calmare la donna, che in passato aveva lavorato come attrice anche in film diretti da importanti registi italiani, spiegandole che non aveva ricevuto alcuna minaccia, bensì la lettera di un ammiratore.

Un uomo residente in Svizzera, collezionista di fotografie di attrici famose, infatti, aveva spedito alla donna due foto che la ritraevano sul set di film risalenti ad alcuni decenni fa, con la richiesta di restituirgliele autografate.

I poliziotti si sono intrattenuti con l’anziana signora che, compreso l’equivoco, si è mostrata ben contenta di assecondare la richiesta del collezionista–ammiratore d’oltralpe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il fan vuole un autografo, ma l’anziana attrice chiama la polizia per minacce

TerniToday è in caricamento