rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Allerona

Frecciarossa senza corrente fermo nelle campagne: boom di malori a bordo, ritardo di 7 ore

Il viaggio da incubo dei passeggeri del 9527 rimasti bloccati per oltre 150 minuti nei pressi di Allerona

Un viaggio da incubo. Un Frecciarossa è rimasto fermo per oltre 150 minuti in mezzo alla campagna, con notevoli disagi ai passeggeri a bordo e alla circolazione dei treni. Il convoglio si è fermato nella campagna umbra, all'altezza di Allerona, in provincia di Terni: a causa di un guasto il treno è rimasto senza elettricità e senza aria condizionata e nei vagoni si sono registrati molti malori per il caldo.

A raccontare i fatti sono i colleghi di Milano Today. I passeggeri del Frecciarossa 9527 erano partiti domenica mattina dalla stazione centrale di Milano alle 10.10 e sarebbero dovuti arrivare a Salerno alle 16.06. Sarebbero, appunto. Il primo ritardo si è verificato vicino Firenze a causa di “persone non autorizzate sui binari”: 1 ora e 40 minuti in più sulla tabella di marcia. Ma il peggio non era ancora arrivato.

Il treno si è infatti fermato di nuovo in mezzo alla campagna umbra, nei pressi di Allerona, questa volta per molto tempo in più.

Dalle 14.30 circa il Frecciarossa è rimasto immobile per un problema al pantografo, che ha causato un blackout elettrico. La situazione a bordo è diventata subito difficile a causa del caldo e dell’aria condizionata spenta. In più, i bagni non sono stati utilizzabili e solo dopo molto tempo le porte del treno sono state aperte per consentire un po’ di areazione.

Un messaggio di Trenitalia ha informato poi i viaggiatori che, “a seguito di un inconveniente tecnico al treno, verrà effettuato un trasbordo in linea su un nuovo treno Frecciarossa”. Il treno è arrivato da Roma, intorno alle 17.10, e i passeggeri sono passati da un convoglio all’altro tramite delle scalette che hanno collegato le carrozze di testa e di coda del treno. Solo dopo più di 4 ore sono ripartiti.

Sono intervenuti in aiuto anche la polizia e la protezione civile di Orvieto che ha fornito a tutti i passeggeri bottiglie di acqua. A causa dei problemi al Frecciarossa, la circolazione ferroviaria è stata rallentata sulle linee che da Firenze portano a Roma con ritardi arrivano fino a quattro ore e mezza. I passeggeri del treno 9527 partito da Milano centrale sono invece arrivati poco dopo le 21 a Roma Termini, concludendo la loro disavventura con un ritardo di oltre 7 ore e più di 10 di viaggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frecciarossa senza corrente fermo nelle campagne: boom di malori a bordo, ritardo di 7 ore

TerniToday è in caricamento