rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca Baschi

Tamponamento e fuga, coppia intercettata dai carabinieri: lei tenta di sfilare la pistola a uno dei militari

Baschi, i due sono stati arrestati con le accuse di minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

In fuga dopo il tamponamento, scoppia anche la lite con i carabinieri che li intercettano dopo l’incidente. È successo nella serata di venerdì quando la coppia – 38 anni lui, 36 lei, entrambi con precedenti – sono rimasti coinvolti in un tamponamento nei confronti di una trentenne del posto. La giovane non si è fatta nulla ma, dopo l’incidente, la coppia si èè data alla fuga.

Alla segnalazione ai carabinieri sono seguite le ricerche da parte dei carabinieri di Baschi che sono riusciti a intercettare i due. Fermati dai militari, si sono opposti al controllo, spintonando e minacciando i militari che sono stati per questo costretti ad allertare i rinforzi.

Sul posto è arrivata anche una pattuglia da Orvieto ma la situazione non è cambiata. Anzi. La donna ha cercato anche di sfilare la pistola ad uno dei carabinieri, fortunatamente senza riuscire nel suo intento.

Ai carabinieri non è rimasto nulla da fare se non procedere all’arresto con le accuse di minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e trasferire la coppia ai domiciliari.

Sabato mattina in tribunale si è svolto il processo con rito direttissimo: il tribunale di Terni ha convalidato l’arresto e ricollocato i due ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tamponamento e fuga, coppia intercettata dai carabinieri: lei tenta di sfilare la pistola a uno dei militari

TerniToday è in caricamento