rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca

Allarme furti al cimitero di Terni, anziano scrive al sindaco: sono anni che va avanti così e nessuno fa niente

La lettera a Leonardo Latini dopo avere scoperto un furto accanto al fornetto in cui è deposta la moglie: “Sono andato a trovarla nel giorno dell’anniversario della sua morte ed ho trovato questa brutta sorpresa”

“Le scrivo per denunciare a lei e tramite lei a tutti i cittadini ternani in che razza di situazione si trova il cimitero di Terni e di che razza di gentaglia, mascalzoni e ladri circolano all’intero del cimitero”.

Un ottantenne ternano ha scritto al sindaco, Leonardo Latini, per denunciare l’episodio che gli è accaduto lo scorso 14 luglio, quando si è “recato al cimitero di Terni essendo l’anniversario di mia moglie” e quando ha purtroppo “trovato una brutta sorpresa: hanno rubato la pietra di marmo del fornetto che si trova a fianco della salma di mia moglie”.

Il furto è stato anche denunciato ai carabinieri con una serie di ulteriori elementi. Specificando ad esempio la grandezza della lastra di marmo ma anche l’episodio potrebbe essere avvenuto a cavallo tra il 7 ed il 14 luglio.

Al sindaco l’ottantenne manifesta invece tutta la sua amarezza: “Le scrivo per denunciare a lei e tramite lei a tutti i cittadini ternani – è scritto nella missiva - in che razza di situazione si trova il cimitero di Terni e di che razza di gentaglia, mascalzoni e ladri circolano all’intero del cimitero”.

“Faccio presente al Comune di Terni – si conclude la lettera - che sono anni che questi furti avvengono con frequenza regolare e che nessuna amministrazione si è mai impegnata a rendere questo luogo frequentato perlopiù da anziani più sicuro installando delle telecamere per esempio”.

Grazie per l’attenzione e spero che vivamente che si possa risolvere questa situazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme furti al cimitero di Terni, anziano scrive al sindaco: sono anni che va avanti così e nessuno fa niente

TerniToday è in caricamento