Due furti in poche ore, ancora scorribande di ladri e vandali nel cuore di Terni

Dopo l’episodio in corso Vecchio, doppio blitz in via De Filiis. Vetrine forzate e oggetti rubati, ecco come sono andate le cose

La porta forzata in via De Filiis

Ancora ladri e vandali nel centro storico di Terni. Dopo il blitz messo a segno nella serata di lunedì 21 settembre, la cronaca fa registrare altri episodi simili che hanno interessato via De Filiis.

Nel mirino dei soliti ignoti è finita un’attività commerciale, colpita per ben due volte nell’arco di poche ore. Il primo episodio si sarebbe verificato nella notte tra domenica 20 e lunedì 21 settembre. Al mattino, al momento della riapertura, i segni del passaggio erano evidenti. “La porta d’ingresso al negozio – è la testimonianza – era stata forzata ma probabilmente non sono riusciti a finire l’opera e dunque chi ha tentato di mettere a segno il colpo non è riuscito ad entrare”.

Le difficoltà non hanno però scoraggiato i ladri, che così si sono accaniti sulle vetrine esterne. Che sono state forzate e completamente svuotate. Segue la chiamata alle forze dell’ordine, la denuncia e il sopralluogo degli investigatori alla ricerca di elementi che potrebbero essere utili alle indagini. Come una testimonianza relativa alla primissima serata di domenica e resa da uno dei residenti che ha raccontato di avere visto un gruppetto di persone, incappucciate, che intorno alle 21.30 armeggiavano davanti al negozio. “Cosa state facendo?”, ha gridato la persona, facendoli fuggire. Ma – probabilmente – rimandando solo di qualche ora i loro piani.

Questa mattina, 23 settembre, al momento dell’apertura la scena si è ripetuta. Vetrine aperte e svuotate. Anche se stavolta i titolari avevano messo in esposizione soltanto pochi oggetti proprio per la paura di incorrere un’altra volta in una brutta sorpresa. Come è stato.

In zona non sono presenti telecamere di videosorveglianza né sembra che, aldilà dell’unica testimonianza, nessuno si sia accorto di nulla anche se per mettere a segno il colpo e svuotare le vetrine, i ladri abbiano impiegato un bel po’ di tempo. Ma nessuno li ha disturbati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Coronavirus, ordinanza restrittiva di ‘Halloween’: spostamenti solo motivati da autodichiarazione. Chiudono le scuole

  • Coronavirus, nuovo balzo dei ricoverati e cinque decessi. A Terni cresce di cento unità il numero di Covid+

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento