rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

“Correte, stava giocando con la corda e si è impiccato”: l’allarme dei carabinieri, era un gatto

La telefonata disperata di una donna nel quartiere San Giovanni: i militari dell’Arma sul posto attivano tutte le procedure di emergenza pensando ad un suicidio

“Correte, stava giocando con una corda e si è impiccato”. E’ l’allarme arrivato ai carabinieri del comando di Terni da parte di una donna, in forte stato di agitazione, che ha richiesto un intervento nella sua abitazione nel quartiere San Giovanni. La Centrale Operativa ha inviato immediatamente due autovetture allertando anche il 118, pensando a un suicidio. Sul posto anche il comandante della stazione di Collescipoli. Nel frattempo i carabinieri hanno ricontattato la donna, la quale ha spiegato che non si trattava di un uomo ma del suo gatto che, mentre stava giocando con una corda, involontariamente si era impiccato. Sul posto i carabinieri non potevano fare altro che accertare il decesso del felino ed annullare l’intervento del 118.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Correte, stava giocando con la corda e si è impiccato”: l’allarme dei carabinieri, era un gatto

TerniToday è in caricamento