Cronaca Orvieto

Giochi pericolosi, cammina sul muraglione a decine di metri d’altezza: arrivano i carabinieri

Orvieto, militari in allerta dopo una chiamata al 112 che segnalava la presenza di una persona vestita di scuro che si sporgeva dalla fortezza Albornoz. Sopralluogo dell’Arma, scattano le multe per il Covid

Un gioco pericoloso, costato caro a quattro ragazzi di Orvieto. È successo ieri pomeriggio, 24 gennaio, quando i carabinieri della Rupe sono intervenuti dopo la segnalazione giunta al 112 relativa alla presenza di una persona vestita di nero che era stata vista dallo Scalo – a centinaia di metri di distanza – mentre si sporgeva e addirittura camminava sul muraglione della fortezza Albornoz.

L’operatore della centrale dei carabinieri, temendo il peggio, inviava immediatamente una pattuglia ed avvisava sia i vigili del fuoco che il 118. Giunti sul posto, i militari riferivano che nella strada sottostante le mura della rupe in corrispondenza della fortezza Albornoz non vi erano corpi e che all’interno della fortezza venivano notati 4 ragazzi, di cui uno vestito di scuro.

I giovani venivano sentiti dai carabinieri e quello vestito di scuro (un rumeno di 20 anni) ammetteva che era lui che camminava poco prima sul parapetto della fortezza per gioco.

A questo punto, i ragazzi sono stati ammoniti per la condotta e l’allarme destato. E poi sono stati anche multati per violazioni alle norme di contrasto al Covid19.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giochi pericolosi, cammina sul muraglione a decine di metri d’altezza: arrivano i carabinieri

TerniToday è in caricamento