rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Cronaca Amelia

“Filippo è stato prosciolto dalle infamanti accuse. Un anno di sofferenze e preghiere”

L’annuncio di Piero Bernardini dopo il proscioglimento del figlio Filippo: “Molto presto lo riabbracceremo. Una nuova vita inizia”

“Il tribunale di New York ha prosciolto Filippo dalle infamanti accuse mosse contro di lui”. Papà Piero Bernardini ha pubblicato un post sui social, all’interno del quale annuncia la novità emersa nel corso della giornata di oggi, venerdì 23 marzo. Della vicenda se ne erano occupati i principali media americani, ed era rimbalzata anche in Italia. Il giovane amerino era stato accusato di aver “impersonato, frodato e tentato di frodare centinaia di individui” per cinque o più anni, ottenendo in questo modo l’accesso a centinaia di manoscritti inediti.

Il papà di Filippo ha così voluto informare i suoi contatti con un post che profuma di liberazione: “Un anno di sofferenze e preghiere. Tutto si è risolto nel migliore dei modi, all’insegna di metodi e procedure che solo i grandi sistemi giuridici liberal democratici possono garantire. Un ringraziamento vivissimo a quanti si sono stretti intorno a noi con sincerità, in momenti difficilissimi di angoscia e di frustrazione, ma anche di speranze. Un ringraziamento anche alla splendida e bravissima avvocatessa Hannah Mccrea ed al giudice McMahon. Molto presto riabbracceremo, finalmente, Filippo. Una nuova vita inizia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Filippo è stato prosciolto dalle infamanti accuse. Un anno di sofferenze e preghiere”

TerniToday è in caricamento