Cronaca

Giovane mamma incinta vittima delle aggressioni del marito, ha avuto il coraggio di denunciare

Arrestato e successivamente messo in libertà, all'uomo è stata applicata la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento alla donna

Ha avuto la forza e il coraggio di chiamare i numero di emergenza per denunciare l'ennesima violenza del marito. È accaduto nel pomeriggio di sabato 22 maggio a Terni, quando una giovane mamma incinta, ha chiesto il supporto delle forze dell'ordine per liberarsi dal suo aguzzino. 

La giovane coppia, entrambe originari del nord Italia ma residente a Terni per motivi di lavoro, era da tempo in crisi. L'arrivo della volante della polizia è stato l'utlimo atto di una estenuante vicenda che si è conclusa con un pianto liberatorio della donna, immediatamente accompagnata in ospedale per un primo soccorso.

Il marito, invece, è stato arrestato con l’accusa di lesioni aggravate nel pomeriggio di lunedì 24 maggio, a seguito dell'udienza direttissima, è stato convalidato il suo arresto. L’uomo è stato successivamente rimesso in libertà con l’applicazione della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie per una distanza di almeno 500 metri.       

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane mamma incinta vittima delle aggressioni del marito, ha avuto il coraggio di denunciare

TerniToday è in caricamento