È morto il giovane operaio che si è dato fuoco davanti ad un bar

Una settimana di agonia per il 29enne di Fabro. Il decesso al Sant’Eugenio di Roma dove il ragazzo era stato ricoverato in seguito alle gravi ustioni

È morto dopo una settimana di agonia l’operaio di 29 anni di Fabro che sabato scorso si era dato fuoco davanti ad un bar di Ficulle.

Il decesso è avvenuto nel pomeriggio di ieri, venerdì 10 gennaio, al centro grandi ustionati Sant’Eugenio di Roma dove il ragazzo era stato ricoverato in seguito alle gravissime ustioni riportate.

Secondo la ricostruzione dei fatti, il 29enne nella prima serata di sabato scorso era uscito dal bar dopo avere trascorso un po’ di tempo con un gruppo di amici. Dopo pochi secondi, una persona era entrata nel bar avvertendo tutti che all’esterno c’era una persona avvolta dalle fiamme.

Il gruppo di amici era immediatamente uscito, cercando di bloccare le fiamme con asciugamani bagnati e poi chiamando i soccorsi. L’operaio avrebbe preso una tanica di liquido infiammabile – probabilmente benzina – dalla sua auto per poi cospargersi e darsi fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo un primo passaggio all’ospedale Santa Maria della Stella di Orvieto, il ragazzo era stato trasferito d’urgenza nella Capitale ma per lui, purtroppo, non c’è stato nulla da fare.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento