Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus, Filipponi e De Angelis: “Gravi ritardi a Terni sul piano vaccinale. Necessario un totale cambio di passo”

I consiglieri Pd Francesco Filipponi e Tiziana De Angelis: “Ritardi tangibili si registrano anche sul personale medico e paramedico”

foto di repertorio

“Purtroppo registriamo, anche a Terni, gravi ritardi sul piano vaccinale nonostante che in Umbria, in queste ore, stiano arrivando altre 40 mila nuove dosi destinate agli over-80”. I consiglieri del Partito Democratico Francesco Filipponi e Tiziana De Angelis intervengono su una delle tematiche più rilevanti, in questa fase di emergenza sanitaria. “L'operatività della regione Umbria – affermano - procede così a rilento che chi ha superato gli 80 anni sarà vaccinato solo dopo il 15 febbraio. Ritardi tangibili si registrano anche sul personale medico e paramedico, annotiamo che per i medici privati, che pure sono impegnati a stretto contatto con i pazienti, non è stata fissata una data per la vaccinazione”

Ed ancora: “E' grave che l’Umbria sia tra le regioni messe peggio con il piano vaccinale, arenata nella prima parte della fase 1 e ferma alla vaccinazione degli operatori sanitari e degli ospiti delle Rsa e residenze protette. Non ci risulta – proseguono i consiglieri - che siano stati riorganizzati i servizi, potenziato il personale e formati i team vaccinali per poter andare anche a casa degli anziani che non possono spostarsi. Facciamo notare che territori a noi limitrofi la situazione è ben diversa. A Rieti, nel Lazio, le prenotazioni per gli over 80 sono iniziate dal 1° febbraio e l'8 si avvieranno le somministrazioni, mentre a Viterbo, la vaccinazione per le persone particolarmente anziane sono iniziate addirittura dal 21 gennaio. 

I consiglieri, concludendo nell’intervento, auspicano: “Un totale cambio di passo per recuperare il tempo perso e non rimanere ulteriormente indietro sul piano vaccinale, anche in virtù del fatto che finché questa prima fase non sarà portata a termine non si potrà procedere con le successive che riguardano tutti".

Secondo l’ultimo rilevamento, alle ore 8.30 di venerdì 5 febbraio, risultano vaccinate in Umbria 26.744 persone, pari al 87,50% delle dosi totali a disposizione (30.555).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Filipponi e De Angelis: “Gravi ritardi a Terni sul piano vaccinale. Necessario un totale cambio di passo”

TerniToday è in caricamento