Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Hashish, marijuana e ketamina in casa. Guai per un pusher 32enne ternano

È agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima. In casa sono stati trovate dosi di stupefacente già confezionato e dei contanti

Un giovane pusher di 32 anni, ternano ed ex imprenditore del settore enologico, è stato ristretto agli arresti domiciliari dai carabinieri della sezione operativa del comando di Terni in flgranza di reato per "coltivazione" e "detenzione di spaccio di sostanze stupefacenti" nel pomeriggio di sabato 30 gennaio.

Fermato per un controllo dai militari in via Irma Bandiera e sottoposto prima a una perquisizione del veicolo e poi personale, è stato trovato in possesso di una piccola quantità di hashish, circa 14 grammi.

Insospettiti, i carabinieri hanno poi proceduto alla perquisizione domiciliare che ha fatto emergere un "bottino" decisamente più coporoso: 707 grammi di hashish suddivisi in 7 panetti; due involucri contenenti complessivamente altri 11 grammi di hashish; 10 grammi di marijuana, 2 grammi di ketamina e infine, in un secondo domicilio, altri 34 grammi di marijuana suddivisa in 3 involucri.

Sequestrato anche un bilancino elettronico di precisione e 370,00 euro, probabile provento dell’attività di spaccio. Per lui è previsto un processo per direttissima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hashish, marijuana e ketamina in casa. Guai per un pusher 32enne ternano

TerniToday è in caricamento