rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca

Incendi in zona industriale, il sindaco firma la nuova ordinanza dopo l'ultimo vertice tecnico

La decisione dei primi cittadini di Terni, Narni e Stroncone: eliminati i divieti introdotti dopo i due roghi nell'area di Maratta

Arriva anche l'ufficialità da parte del Comune di Terni in merito ai provvedimenti da prendere dopo i due incendi nella zona industriale di Terni. Venerdì mattina infatti il sindaco Leonardo Latini con una nuova ordinanza ha revocato quella precedente sugli effetti degli incendi alla Ferrocart e alla ditta Medei. In sostanza sono stati eliminati tutti i divieti in precedenza disposti: si torna dunque ad una situazione di normalità. Lo comunica l’assessorato comunale all’ambiente sulla base del verbale della riunione tenutasi in Arpa, l'Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale, il 23 marzo scorso, per analizzare gli ultimi dati relativi agli incendi. Alla luce dei dati emersi, la stessa Arpa, Usl Umbria 2, Izsum hanno infatti proposto ai sindaci di Terni, Narni e Stroncone di revocare le ordinanze emesse a seguito dei due incendi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendi in zona industriale, il sindaco firma la nuova ordinanza dopo l'ultimo vertice tecnico

TerniToday è in caricamento