Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Incendio a Maratta, in fiamme carta e plastica: scattano i controlli Arpa

Il sindaco Latini e il vice Salvati sul luogo dell’incendio insieme al dirigente comunale Grigioni. Attivati i mezzi dell’agenzia regionale

Attiva anche la centralina mobile dell’Arpa per tenere sotto controllo la situazione ambientale. Subito dopo l’incendio che si è sviluppato giovedì pomeriggio nell’area di stoccaggio dei rifiuti Asm, il sindaco Leonardo Latini, con l'assessore all'ambiente Benedetta Salvati e al dirigente della direzione comunale ambiente Paolo Grigioni, era presente all’interno dell'impianto di preselezione.

Gallery: le immagini 

Video: i soccorsi in azione

Video: le fiamme a un passo

“Abbiamo immediatamente chiesto l'intervento dei tecnici di Arpa Umbria - spiega il sindaco in una nota - che si sono messi subito all’opera con un rilevatore di polveri e un campionatore di microinquinanti predisposto per le emergenze di questo tipo, per verificare l'impatto dell'incendio sulla qualità dell'aria”. 

A Maratta è comunque presente e attiva una delle centraline industriali della rete di monitaraggio che potrà fornire altri dati importanti. Sulla base delle risultanze saranno adottati eventuali provvedimenti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Maratta, in fiamme carta e plastica: scattano i controlli Arpa

TerniToday è in caricamento