rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Camper in fiamme, la testimonianza: “Il fuoco, poi tre esplosioni”. Nel rogo morti cinque cuccioli

Un residente di via Campomicciolo: “Attimi di paura, l’incendio poi il fumo denso e scuro in mezzo alle case. Abbiamo dato subito l’allarme”

“Ho visto delle fiamme provenire da quella zona, poi abbiamo sentito delle esplosioni, forse tre. E’ stato quello l’attimo in cui abbiamo avuto più pura”. Poteva avere un bilancio addirittura peggiore l'incendio che nel pomeriggio di martedì si è sprigionato su un terreno di proprietà in mezzo ad altre abitazioni lungo via Campomicciolo, in zona ospedale. Le fiamme hanno coinvolto un camper che era da tempo stazionato all’interno dell’area di proprietà di un residente della zona. Area che era sostanzialmente adibita a rimessa, anche per alcuni animali. Da un primo bilancio delle guardie zoofile, intervenute sul posto insieme ai vigili del fuoco e ai carabinieri, sono cinque i cagnolini che hanno perso la vita. 

La paura si è sprigionata non solo per il denso fumo nero che si è sprigionato dall’inncendio, visibile anche a distanza di chilometri dall’area, ma anche per le esplosioni che hanno probabilmente raffrozato il rogo. Il tutto per di più in una via molto trafficata e con numerose abitazioni. “Ho avuto paura - spiega un ragazzo che abita a pochi metri di distanza dal rogo insieme alla moglie e al figlio - prima abbiamo sentito uno strano odore, poi ci siamo affacciati e abbiamo visto il fumo. E poi tre esplosioni, forti. Mia moglie mi ha subito chiamato e ci siamo allarmati”. Subito, anche gli altri residenti della palazzina, hanno avvertito le forze dell’ordine. “Mi stavo preparando per uscire con il motorino - prosegue il ragazzo - quando abbiamo è successo tutto all’improvviso e mi sono spaventato. Anche perché qui ci abitano diverse persone e ora siamo tutti in apprensione. Di sicuro, poteva finire anche peggio, anche perché proprio di fronte all’area che ha preso fuoco transitano le auto dei nostri vicini di casa. Quelle esplosioni potevano portare a danni sicuramente peggiori, per fortuna non ci sono stati feriti o grandi danni all’esterno della struttura”. Saranno ora le indagini dei carabinieri e dei vigili del fuoco a ricostruire le cause dell’incendio.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camper in fiamme, la testimonianza: “Il fuoco, poi tre esplosioni”. Nel rogo morti cinque cuccioli

TerniToday è in caricamento