Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Borgo Rivo

Incendio a Cesi, bonifiche durante la notte: tutti in salvo gli escursionisti

Continuano i sopralluoghi di vigili del fuoco, agenzia forestale e carabinieri: valutazioni sulle abitazioni, quattordici persone messe in sicurezza

Sono continuate anche nella notte tra venerdì e sabato le operazioni di bonifica e controllo da parte delle forze di sicurezza nella zona interessata dall’incendio che ha colpito Cesi, nella periferia nord di Terni. Nella serata di venerdì l’arrivo del canadair ha sostanzialmente risolto la situazione, riuscendo, attraverso diversi lanci, a impedire che le fiamme si propagassero in maniera ancora più pericolosa. Il tutto anche grazie al contributo di due elicotteri, quello regionale e quello dell’esercito. Di notte poi vigili del fuoco, carabinieri forestali e agenzia forestale hanno fatto il resto, portando avanti le bonifiche sul suolo. 

Sabato mattina poi i vigili del fuoco valuteranno se riprendere le operazioni di spegnimento con i mezzi aerei. La situazione quindi è sotto controllo e nelle prossime ore le valutazioni riguarderanno anche le tre abitazioni che venerdì sono state fatte evacuare. Nel frattempo i quattordici escursionisti che venerdì pomeriggio sono stati sorpresi dalle fiamme nei boschi sopra Cesi e Sant’Erasmo sono stati tutti portati in sicurezza dai carabinieri forestali. Tutti in buona salute anche se con un grande spavento.    

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Cesi, bonifiche durante la notte: tutti in salvo gli escursionisti

TerniToday è in caricamento