Sabato, 23 Ottobre 2021
Incendi Amelia

Tragedia nel casolare, accende il fuoco e viene investito da una fiammata: muore a 67 anni

L’incendio è divampato nel primo pomeriggio a Carbenano di Amelia. Sul posto vigili del fuoco a carabinieri. La vittima aveva 67 anni

Tragedia nel primo pomeriggio a Carbenano di Amelia. Il corpo senza vita di un 67enne è stato trovato dai vigili del fuoco, intervenuti assieme ai carabinieri, per un incendio in un casolare.

All’interno dell’abitazione è stato trovato il cadavere dell’uomo. Da una prima ricostruzione, l’uomo stava cercando di accendere il fuoco, quando è stato probabilmente investito da una fiammata che non gli ha lasciato via di scampo.

La vittima è originaria di Terni. Si tratta di Giampiero Angeli, ex direttore della Banca popolare di Spoleto di Amelia. Aveva una seconda casa nelle campagne amerine, tra Foce e Capitone. Nell'abitazione, al momento dell'incidente, c'era anche la moglie della vittima. Sembra che, nel tentativo di accendere il fuoco, avrebbe utilizzato qualche sostanza che ha provocato una fiammata che lo ha investito, avvolgendo i vestiti e uccidendolo. Vigili del fuoco e carabinieri stanno facendo accertamenti sulla dinamica e sul tipo di sostanza utilizzata. È probabile che si sia bagnato con questa sostanza accelerante e poi una scintilla abbia innescato la fiammata. Il pm Barbara Mazzullo ha disposto l'autopsia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia nel casolare, accende il fuoco e viene investito da una fiammata: muore a 67 anni

TerniToday è in caricamento