Incendio in abitazione, intervento dei vigili del fuoco: evacuati gli appartamenti limitrofi

Le fiamme sono divampate in un'abitazione di via Alberto Staderini, al terzo piano, molti i danni nell'appartamento andato a fuoco. Nessun ferito. Sul posto vigili del fuoco e 118

Un incendio è divampato - nel corso della tarda mattinata di oggi, 8 ottobre - al terzo piano di un palazzo in via Alberto Staderini. Sono intervenuti i vigili del fuoco per domare le fiamme e mettere in sicurezza l'edificio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Accertamenti in corso per capire l'entità e le cause del rogo. Sul posto gli agenti della polizia locale per agevolare il completamento delle operazioni di spegnimento da parte dei pompieri. I danni nell'appartamento interessato dall'incendio sono ingenti anche se l'entità e la stabilità dell'edificio è in corso di valutazione. L'appartamento è abitato da una coppia di giovani di origine romena che si trovavano fuori casa. E' stato necessario evacuare anche altri appartamenti anneriti dal fitto fumo. Nessuno è rimasto ferito. Sul posto oltre ai vigili del fuoco anche i mezzi del 118. Solo una ragazza è stata accompagnata al pronto soccorso per una lieve intossicazione. Sulle cause sono in atto gli accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento