rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Incendi Fabro

Terra secca, aria “elettrica” e vento: raffica di incendi fra boschi e sterpaglie

Intervento dei vigili del fuoco di Orvieto a Selci Capretta, nel territorio comunale di Fabro. L’appello: evitare di bruciare potature o quant’altro possa rappresentare un innesco

Ennesimo intervento dei vigili del fuoco per un incendio di boscaglia. È successo nel corso del pomeriggio di oggi, 27 marzo, a Selci Capretta, località nel territorio comunale di Baschi. Sul posto gli uomini del 115 di Orvieto per circoscrivere il rogo evitando così che le fiamme si propaghino in maniera pericolosa.

L’incendio di questo pomeriggio è soltanto l’ultimo di una serie di episodi che in questi ultimi giorni hanno interessato il Ternano e tutto il territorio dell’Umbria e dell’Italia.

Nella giornata di ieri, ad esempio, i vigili del fuoco di Orvieto ed Amelia sono intervenuti per incendi di bosco e sterpaglie rispettivamente nelle zone di Città della Pieve ed Avigliano Umbro, mentre i colleghi di Terni sono stati impegnati con due squadre a San Gemini per un incendio di bosco e sterpaglie e in precedenza altri incendi simili si erano sviluppati a Guardea e Orvieto.

A Sferracavallo, un incendio di sterpaglie ha distrutto una settantina di arnie, provocando ingenti danni.

Numerosi interventi che potrebbero sembrare “fuori stagione”. Eppure, spiegano dal comando provinciale dei vigili del fuoco di Terni, “la mancanza di piogge, l’elettricità nell’aria e il vento favoriscono” questo genere di episodi “in tutte le campagne della provincia”. Da qui l’appello: “Si raccomanda di evitare di bruciare potature o quant’altro possa rappresentare un innesco”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terra secca, aria “elettrica” e vento: raffica di incendi fra boschi e sterpaglie

TerniToday è in caricamento