rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Incendi Narni

Fiamme in una fabbrica di ceramiche nel Viterbese, il fumo nero lambisce il Ternano: scattano i controlli

L’incendio ha coinvolto la Gsi di Gallese scalo, tra Orte e Civita Castellana. Il sindaco di Narni, Francesco De Rebotti: stiamo verificando la situazione

Un vasto incendio ha interessato nella mattinata di oggi, 11 aprile, un’industria ceramica a Gallese scalo, tra Orte e Civita Castellana.

Le fiamme, dopo una forte esplosione, hanno invaso una parte dello stabilimento, generando una densa e alta colonna di fumo nero, visibile a chilometri di distanza sia lungo l’autostrada del Sole che nel Ternano.

Da San Gemini, si vede la nube scura proprio alle spalle di Narni. “Sta arrivando anche da noi”, conferma il sindaco della città del Gattamelata, Francesco De Rebotti, che ha per questo sollecitato l’Arpa Umbria per verificare la situazione ed eventuali conseguenze. “A Gualdo di Narni – è una segnalazione arrivata da Facebook – l’aria è irrespirabile”.

Sul posto stanno intervenendo i vigili del fuoco, arrivati anche da Viterbo per dare supporto alle squadre locali. Al momento – fortunatamente – non si registrano feriti fra gli oltre cento dipendenti dello stabilimento.

Aggiornamento

Il sindaco De Rebotti comunica che “Arpa Lazio ha installato un campionatore mobile e sta facendo girare la stazione mobile di rilevamento” per verificare eventuali conseguenze dell’incendio di Gallese su Narni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme in una fabbrica di ceramiche nel Viterbese, il fumo nero lambisce il Ternano: scattano i controlli

TerniToday è in caricamento