Incidente stradale, geometra muore a Modena schiacciato dalla propria auto

Perde la vita un dipendente che lavorava in una ditta con sede nella provincia di Terni. L'uomo stava andando nella zona dello scalo merci ferroviario per effettuare un collaudo con altri colleghi

Un drammatico incidente accanto al nuovo scalo merci di Marzaglia, a Modena si è verificato in mattinata di mercoledìì. Secondo una prima ricostruzione un uomo - un 74enne - sarebbe rimasto vittima di uno schiaccimento tra la popria auto e il guardrail in una delle strade di accesso al cantiere, accanto alla via Emilia.

Secondo alcuni testimoni l'uomo sarebbe sceso dall'auto appena parcheggiata, che per motivi ancora da chiarire si è mossa in avanti intrappolando il malcapitato tra la portiera e la barriera metallica. L'uomo stava probabilmente tentando di risalire a bordo del veicolo, una Jaguar, quando la portiera si è chiusa e lo ha schiacciato.

Inutile l'intervento dei vigili del fuoco e del 118, con il medico che non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Sul posto è intervenuta la polizia municipale di Modena per svolgere tutti i rilievi del caso e accertare i fatti.

Tragedia accanto allo scalo merci, muore schiacciato dalla propria auto
La vittima è un geometra di una ditta con sede a Orvieto, che si era portato presso lo scalo merci modenesi insieme ad altri professionisti per eseguire un collaudo in accordo con Rfi. I colleghi hanno provato a soccorrerlo e hanno chiamato aiuto, ma non hanno potuto fare altro che assistere inermi al decesso.

 

Potrebbe interessarti: https://www.modenatoday.it/cronaca/incidente-schiacciato-marzaglia-20-maggio-2020.htlm

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Non paga la dose di cocaina al pusher ed è costretto a cedergli i suoi valori personali. La polizia intrappola un 25enne di Orvieto

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

Torna su
TerniToday è in caricamento