Incidente stradale, schianto con la moto: muore il maestro Francesco Falcioni

Musicista amato e apprezzato, è scomparso tragicamente oggi lungo il raccordo Terni-Orte

E’ il maestro Francesco Falcioni la vittima dell’incidente che si è verificato nella tarda mattinata di oggi sul raccordo Terni-Orte. Protagonista della scena culturale e musicale ternana, Falcioni se n’è andato tragicamente a seguito dello schianto della sua moto contro una delle colonne della galleria ‘Capobianco’ dopo il viadotto ‘Tevere’, in direzione Terni.

Per il direttore dell’Atelier Musicale Falcioni non c’è stato nulla da fare. Inutili i soccorsi e i tentativi di rianimazione.

Falcioni, 66enne virtuoso del pianoforte e grande appassionato di viaggi, lascia nello sgomento e nel dolore un’intera città, intere generazioni di giovani musicisti che, con lui, hanno iniziato ad amare la musica e a suonare uno strumento. Dopo i primi passi nei locali dell’oratorio della chiesa di Santa Maria Regina, il centro di formazione musicale da lui diretto ha continuato ad essere un punto di riferimento per tantissimi bambini e bambine, ragazzi e ragazze. 

Servizio in aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo su Terni e provincia, allagamenti e disagi: donna al sicuro prima dell'arrivo della piena

  • Tragedia della follia: uccide moglie e figlia e poi si suicida

  • Maltempo a Terni, fiume Nera a rischio esondazione: peggioramento nelle prossime ore

  • Incidenti stradali, a Terni il triste primato delle strade più pericolose dell’Umbria: ecco quali sono

  • L’acciaio, la città operaia e il trionfo della Lega: il “caso” Terni fa il giro d’Europa

  • Pericoli a Terni, la buca più ‘chiacchierata’ della città diventa un simbolo

Torna su
TerniToday è in caricamento