rotate-mobile
Incidenti stradali San Gemini

Investe un cane e scappa: rintracciato grazie alla targa dell’auto

Incidente a San Gemini, le guardie ambientali hanno tentato di soccorrere l’animale che però non ce l’ha fatta. Indagini della polizia veterinaria

Incidente stradale nella serata di ieri nella zona di San Gemini. Un automobilista ha investito un cane con la propria auto ma, dopo lo schianto, è fuggito. Sul luogo dell’incidente è però rimasto il paraurti dell’automobile grazie al quale la polizia veterinaria potrà rintracciare e verificare la possibilità di denunciare l’uomo per omissione di soccorso.

L’articolo 189 del codice della strada prevede infatti che in caso di incidente in cui siano coinvolti animali “da affezione, da reddito o comunque protetti - recita il testo - l’utente della strada ha l’obbligo di fermarsi e di porre in atto ogni misura idonea ad assicurare un tempestivo intervento di soccorso”. In caso contrario, si rischia di incorrere in una sanzione amministrativa da 410 a 1.643 euro.

cane investito san gemini1-2Se a seguito del mancato soccorso segue la morte dell’animale, si può invece configurare il reato di uccisione di animali che prevede la reclusione da 4 mesi a 2 anni.

Ed è questo il caso dell’incidente di ieri sera a San Gemini visto che il cane, nonostante il pronto intervento delle guardie ambientali d’Italia – che hanno recentemente aperto una sezione ad Attigliano e che hanno provveduto ad avvisare la polizia veterinaria – purtroppo non ce l’ha fatta.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investe un cane e scappa: rintracciato grazie alla targa dell’auto

TerniToday è in caricamento