menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sbandata fatale con la moto, amputazione del braccio sinistro per la donna ternana

L’incidente stradale martedì sera lungo la Foligno-Civitanova, la 53enne è ricoverata in condizioni disperate all’ospedale di Foligno. Per il motociclista non c’è stato nulla da fare

Si aggrava il bilancio dell’incidente che martedì sera si è verificato nel tratto di strada tra la Ss 77 Foligno-Civitanova e l’innesto con la Flaminia.

Lo schianto ha provocato la morte di Paolo Cardoni, 55 anni, dipendente del Comune di Todi e originario della città di Jacopone, al volante della moto che ha sbandato. Nello schianto è rimasta coinvolta anche una donna ternana di 53 anni – V.M. le sue iniziali – che si trova ora ricoverata in rianimazione presso l’ospedale di Foligno. Ha riportato un politrauma a seguito della caduta in moto, oltre ad uno shock emorragico. Per lei anche fratture esposte e l’amputazione del braccio sinistro. Le sue condizioni rimangono dunque disperate.

La ricostruzione della dinamica è al vaglio della polizia stradale, intervenuta sul posto assieme ai medici del 118 e ai vigili del fuoco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento