Via Borzacchini diventa ingestibile, un inizio 2019 da incubo all'insegna degli incidenti

L'ultimo episodio è avvenuto ieri mattina percorrendo la discesa da via Eroi dell'aria. I dati sono piuttosto sconfortanti, soprattutto nell'ultimo periodo

via borzacchini

Un inizio 2019 davvero da incubo, in un punto nevralgico per il traffico della città di Terni. Si conferma una strada a rischio quella che collega viale Eroi dell’aria e via Mario Umberto Borzacchini, costeggiando il cimitero ed il parco Cardeto. Ieri mattina l’ultimo incidente, che ha coinvolto un'autovettura che ha sbandata ed è finita contro il guardrail.

Discesa terribile ed incidenti in serie

Cinque incidenti negli ultimi dieci giorni, una costante che diventa quasi certezza quando la pioggia rende ancora più insidiosa la discesa. Il dato è estensibile anche in altri periodi dell’anno: ad esempio lo scorso 14 dicembre 2018 si contarono ben quattro sinistri nello stesso giorno. I motivi possono essere molteplici con un unico minimo comun denominatore. Non è un caso che quando ci sono le precipitazioni e l’asfalto diventa viscido, la frequenza aumenta notevolmente. I tamponamenti coinvolgono singole automobili, come accaduto ieri, oppure sono causati dal traffico in immissione da via Lessini. Sembra essere diventata una triste consuetudine; la zona verde che separa le due strade è ormai ricca di ‘cimeli’ di ogni genere: parafanghi, frammenti finestrini, copertoni ed il guardrail sempre più devastato dagli incidenti

Oltre alla pioggia, è bene specificarlo, l’imprudenza degli automobilisti al volante è altro fattore determinante in negativo. Da via Lessini in inserimento su via Borzacchini la strada diventa un ‘videogame’ sul quale far valere la propria superiorità al volante, invece di cercare di rispettare segnaletica e precedenze. Ed ecco che ci può scappare il sinistro, sempre più frequente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento