rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Cronaca

Terni, contrasto al lavoro irregolare nelle barberie: sospesa attività imprenditoriale

Sono state riscontrate gravi violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e l’impiego di lavoratori in nero

Una serie di controlli straordinari in sequenza con l’obiettivo di contrastare il lavoro sommerso e irregolare, in materia di sicurezza, salute, tutela dei lavoratori e prevenzione dei rischi. Le attività di indagini dei carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro, unitamente a personale del comando provinciale dell’arma si sono concentrate - nel corso della settimana - su alcuni esercizi di barbieri, parrucchieri ed estetisti gestiti da cittadini asiatici.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti a conclusione delle verifiche, è stata adottata la sospensione dell’attività imprenditoriale per il gestore di un’attività, un 40enne di origini cinesi. Nello specifico sono state riscontrate gravi violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e l’impiego di lavoratori in nero. Oltre al provvedimento amministrativo, è scattata la denuncia dell’esercente, cui sono state elevate anche ammende e sanzioni per complessivi 7.500 euro circa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, contrasto al lavoro irregolare nelle barberie: sospesa attività imprenditoriale

TerniToday è in caricamento