rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Cronaca

Terni, investe ciclista poi scappa e si inventa il furto dell’auto: scoperto, aveva anche usato cocaina

L’indagine dei carabinieri dopo l’incidente tra via Turati e via Di Vittorio: raffica di denunce per un 34enne ternano

“Mi hanno rubato la macchina”, ma era una scusa per nascondere l’incidente avvenuto poco prima. Sono bastate pochi accertamenti e un faccia a faccia con la presunta vittima del furto, per capire che dietro quella vicenda c’era dell’altro.

L’indagine è stata portata a termine dai carabinieri di Terni dopo avere ricevuto nel primo pomeriggio di domenica scorsa la denuncia per il furto dell’auto da parte di un 34enne ternano. La vettura è stata rintracciata in via degli Oleandri e presentava evidenti segni di un incidente stradale. Sinistro che era avvenuto poco prima all’incrocio tra via Turati e via Di Vittorio, dove un 37enne di origini nigeriane era stato investito da un’auto che poi si era data alla fuga.

Nel corso degli accertamenti sono però emerse evidenti contraddizioni nella ricostruzione dei fatti che hanno permesso ai carabinieri di comporre un quadro diverso. Tant’è che il ternano ha ammesso le sue responsabilità, dicendo di essersi inventato tutto perché preso dal panico.

Per lui è scattata la denuncia a piede libero con le accuse di simulazione di reato, fuga a seguito di incidente strale e lesioni personali. Ma non è finita qui, perché le verifiche in ospedale hanno permesso di appurare anche che si trovava alla guida sotto l’effetto di cocaina.

Il nigeriano, visitato anche lui al Santa Maria, ha riportato invece lesioni fortunatamente lievi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, investe ciclista poi scappa e si inventa il furto dell’auto: scoperto, aveva anche usato cocaina

TerniToday è in caricamento