Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Ladra di vestiti scoperta, denunciata e rimpatriata

Una donna albanese si era impossessata di alcuni capi di abbigliamento prelevati da un negozio di viale Brin ma l'antitaccheggio l'ha tradita, era anche irregolare. In azione la polizia di Stato

Questa mattina personale della Squadra Volante è intervenuta in un negozio di viale Brin dove una cittadina di nazionalità albanese di 39 anni, aveva rubato alcuni capi di abbigliamento e un portafoglio. I dispositivi antitaccheggio hanno segnalato l’illecita appropriazione e il responsabile del negozio ha chiamato il 113. La donna è stata condotta in ufficio dove in seguito alla rilevazione della sue impronte digitali è risultata anche irregolare sul territorio nazionale. Dopo la denuncia per furto aggravato, personale dell’Ufficio Immigrazione ha provveduto ad espellerla dal territorio nazionale con accompagnamento presso il Centro di Permanenza e Rimpatri di Ponte Galeria di Roma. La merce asportata è stata restituita al negoziante

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladra di vestiti scoperta, denunciata e rimpatriata

TerniToday è in caricamento