rotate-mobile
Cronaca

Lago di Piediluco, arrivano i poliziotti: attivo il servizio di vigilanza lacustre

Verrà utilizzato un catamarano già in uso al Comune per la polizia locale. L’assessore Scarcia: “Nuovo servizio per garantire maggiore sicurezza”

Gli agenti della polizia locale in catamarano sulle acque del lago di Piediluco. Attivo il servizio di vigilanza lacustre dell’amministrazione comunale. Il servizio “verrà svolto compatibilmente con le altre attività istituzionali della polizia locale e con l'attuale dotazione organica, ha lo scopo di garantire la sicurezza della navigazione sul bacino lacustre andando a prevenire, e,se necessario, reprimere, tutte quelle condotte scorrette poste in essere dai fruitori del lago, sia con imbarcazioni a motore, vela o remi, sia a nuoto”. E’ quanto riferisce l’assessore alla polizia locale Giovanna Scarcia. 

Il servizio sarà programmato e svolto nelle giornate di maggior afflusso sportivo e turistico in caso di eventi particolari. “Grazie all’implementazione del catamarano, già in uso all’Ente, sorveglieremo efficacemente il lago e avremo nuovi spunti operativi per l’attività di controllo del territorio che, dalla terra ferma, altrimenti non sarebbero rilevati. Il catamarano, dotato di dispositivi supplementari di allarme, costituirà anche un valido ausilio nei servizi di assistenza alle operazioni di flottaggio dei velivoli antincendio, che da inizio anno hanno già superato quota 20. Grazie alla mia direzione, al personale che si è dedicato, con attenzione e scrupolo, a quanto necessario per far sì che l'idea diventasse realtà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago di Piediluco, arrivano i poliziotti: attivo il servizio di vigilanza lacustre

TerniToday è in caricamento