Cronaca

Lascia acceso il motore del suo Tir e poi muore nel sonno. Ritrovato senza vita in un'area di servizio ad Acquasparta

Aveva lasciato il motore del suo Tir acceso per tutta la notte nel parcheggio di un'area di servizio sulla E45 ad Acquasparta. È morto nel sonno un autotrasportatore 51enne di origini polacche

Il rumore del motore del suo tir acceso da ore ma fermo in un'area di servizio dell'E45, nei pressi di Acquasparta, aveva insospettito i gestori e altri frequentatori. Quando si sono avvicinati alla cabina di guida, ormai già alle prime ore dell'alba di mercoledì 2 dicembre, hanno intravisto il corpo di un uomo riverso su un lettino installato nella cabina dell'automezzo.

L'uomo, sollecitato a svegliarsi e riprendere conoscenza, non dava cenni di vita. I sanitari del 118 e i carabinieri intervenuti sul posto non hanno potuto che constatare il decesso dell'autotrasportatore, un 51enne di origini polacche, per cause naturali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lascia acceso il motore del suo Tir e poi muore nel sonno. Ritrovato senza vita in un'area di servizio ad Acquasparta

TerniToday è in caricamento