menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il mistero di Laura, morta a 17 anni. Per gli inquirenti è suicidio. “Era un corriere della droga”

Il caso è stato sollevato dalla trasmissione Chi l'ha visto? che ha fatto emergere come, dietro la morte della giovane aspirante chef, ci sarebbe un giro di droga

Per gli inquirenti il caso è chiuso. Laura, 17 anni, con il sogno di diventare chef si è suicidata a Roma, nel pomeriggio di San Valentino, in un palazzo in via Agrigento tra le zone piazza Bologna e Nomentano. Un dramma che si tinge di giallo, almeno secondo le ultime rivelazioni della trasmissione Rai 'Chi l'ha visto?'.

Tutto è andato in scena il 14 febbraio. Laura, come poi emerso dalle indagini, non era andata a scuola ad Orvieto, in un istituto alberghiero che frequentava. Quindi non un treno è arrivata a Roma Tiburtina, per poi raggiungere via Agrigento. Qui, in un palazzo che dall’esterno sembra avere 5 piani, si è fatta aprire dal portiere ed è arrivata al settimo piano.

Tutti gli approfondimenti sul caso di Laura

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento